Zirvehit.info

Zirvehit.info

Scarica quark express

Posted on Author JoJonris Posted in Giochi

  1. QuarkXPress 2016
  2. Search this site
  3. Amore per la stampa, vita digitale

QuarkXPress download gratuito. Ottieni la nuova versione di QuarkXPress. Un programma per il design professionale ✓ Gratis ✓ Caricato ✓ Scarica. QuarkXPress, download gratis. QuarkXPress Il classico software di desktop publishing. Scarica l'ultima versione di QuarkXPress: Pratico programma per il desktop pubblishing. Download QuarkXpress La scelta migliore per progettare e creare dicumenti stampabili. QuarkXPress è uno dei software di design e layout più famosi del.

Nome: scarica quark express
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 15.23 MB

La prima versione fu pubblicata nel Nello stesso anno fu introdotto il sistema delle XTension , che permette agli sviluppatori di creare funzioni aggiuntive per QuarkXPress.

Storia[ modifica modifica wikitesto ] Ben presto, il programma raggiunse la qualità di Aldus PageMaker , applicativo tra i pionieri del DTP. Per tutti gli anni novanta , QuarkXPress è stato tra gli applicativi più utilizzati nel settore dell' editoria professionale, specialmente per quello inerente all'impaginazione di giornali, delle riviste, dei cataloghi, dei dépliant e manifesti, mentre il competitor PageMaker, rilevato nel da Adobe , si specializza nell'editoria dei libri.

Tuttavia, anche se questo trend continuasse, ci vorrebbero ancora molti anni per convincere le aziende e i professionisti che già usano XPress a convertirsi all'impiego di InDesign. Secondo un'inchiesta di Merryll Lynch , nel la quota di mercato del software di Quark era ancora otto volte quella del concorrente.

Link sponsorizzati Se questo documento corrisponde alla guida per l'uso, alle istruzioni o al manuale, alle schede tecniche o agli schemi che stai cercando, scaricalo ora.

Vi consigliamo di leggere questo documento in quanto contiene informazioni sull'installazione di QuarkXPress ed informazioni dell'ultimo minuto sul software.

Questa funzione e tutte le relative sottofunzioni verranno installate sul disco fisso locale. Non tutte le funzionalità offrono queste opzioni Se volete sapere la quantità di spazio disponibile sul disco fisso prima di selezionare i file da installare, fate clic sul pulsante Spazio. Potete visualizzare la quantità di spazio disponibile sull'unità selezionata e quella necessaria per l'installazione dei file Pagina Indice selezionati.

QuarkXPress 2016

Fate clic su OK dopo aver verificato questo schermo; potete ora ritornare allo schermo Installazione personalizzata. Se volete registrare il software automaticamente dopo l'installazione, selezionate Esegui la registrazione on-line dopo l'installazione.

Installazione di QuarkXPress su Windows continua Registrazione in linea dopo l'installazione Se avete selezionato Esegui la registrazione on-line dopo l'installazione, il modulo della Registrazione in linea verrà automaticamente aperto nel vostro browser Web.

I campi conterranno le informazioni che avevate immesso nello schermo Registrazione utente; potete modificare le informazioni prima di trasmetterle. Selezionate lo strumento Poligono , posizionate il puntatore a croce nel punto in cui collocare il poligono e fate clic una volta.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea poligono: Immettete i valori nei campi seguenti: Spessore Altezza Selezionate Crea dal centro per fare in modo che il centro della forma venga impostato nel punto in cui è stato collocato il puntatore a croce. Impostazione di default per il poligono Per modificare le impostazioni di default per il poligono, che verranno applicate automaticamente durante l'utilizzo di questo strumento, fate doppio clic sullo strumento Poligono.

Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica impostazioni poligono: Specificate le impostazioni predefinite che verranno applicate durante l'utilizzo di questo strumento: Lati: consente di specificare il numero di lati del poligono Margini: Consente di controllare se i bordi della finestra sono dritti o curvi.

Se scegliete un'opzione diversa da Piatto, potete indicare la curvatura dei lati con i controlli di Curvatura. Usare lo strumento Rettangolo arrotondato È possibile creare una forma di rettangolo arrotondato in due modi: 1 Selezionate lo strumento Rettangolo arrotondato , posizionate il puntatore a croce nel punto in cui collocare la finestra a forma di rettangolo e trascinate il mouse dopo aver fatto clic.

Search this site

Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea rettangolo arrotondato: Immettete i valori nei campi seguenti: Spessore Altezza Selezionate Crea dal centro per fare in modo che il centro della forma venga impostato nel punto in cui è stato collocato il puntatore a croce.

Impostazioni predefinite del rettangolo arrotondato Per modificare le impostazioni di default per il rettangolo arrotondato, che verranno applicate automaticamente durante l'utilizzo di questo strumento, fate doppio clic sullo strumento Rettangolo arrotondato.

Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica impostazioni rettangolo arrotondato: Specificate le impostazioni predefinite che verranno applicate durante l'utilizzo di questo strumento: Selezionate Uguale per tutti per configurare tutti i quattro angoli con un unico insieme di controlli.

Per configurare separatamente ciascun angolo della finestra, deselezionate Uguale per tutti. Utilizzate il menu a discesa per specificare un tipo di angolo Normale, Arrotondato, Smussato, Concavo, Appuntito o Rientrato e un diametro per le opzioni che richiedono un diametro.

Curvatura: Controlla la curvatura degli angoli nel caso in cui selezioniate un'opzione che implichi la curvatura.

Equilibrio: Per alcune opzioni, consente di controllare se gli angoli piegano verso i lati della finestra o verso la parte superiore. Radiale: Per alcune opzioni, consente di controllare se gli angoli della finestra sono allineati o meno con il suo centro. Utilizzo dello strumento Diamante È possibile creare una forma di diamante in due modi: 1 Selezionate lo strumento Diamante , posizionate il puntatore a croce nel punto in cui collocare il diamante e trascinate il mouse dopo aver fatto clic.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea diamante: Immettete i valori nei campi seguenti: Spessore Altezza Selezionate Crea dal centro per fare in modo che il centro della forma venga impostato nel punto in cui è stato collocato il puntatore a croce.

Impostazione di default per il diamante Per modificare le impostazioni di default per il diamante, che verranno applicate automaticamente durante l'utilizzo di questo strumento, fate doppio clic sullo strumento Diamante. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica impostazioni diamante: Specificate le impostazioni predefinite che verranno applicate durante l'utilizzo di questo strumento: Margini: specificate la forma dei lati del diamante in modo che siano piatti, concavi, convessi, con turbine esterno, con turbine interno, con turbine opposto o con turbine in tandem.

Utilizzare lo strumento Triangolo È possibile creare una forma di triangolo in due modi: 1 Selezionate lo strumento Triangolo , posizionate il puntatore a croce nel punto in cui collocare il triangolo e trascinate il mouse dopo aver fatto clic. Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea triangolo: Immettete i valori nei campi seguenti: Spessore Altezza Selezionate Crea dal centro per fare in modo che il centro della forma venga impostato nel punto in cui è stato collocato il puntatore a croce.

Impostazione di default per il triangolo Per modificare le impostazioni di default per il triangolo, che verranno applicate automaticamente durante l'utilizzo di questo strumento, fate doppio clic sullo strumento Triangolo. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica impostazioni triangolo: Specificate le impostazioni predefinite che verranno applicate durante l'utilizzo di questo strumento: Margini: specificate la forma dei lati del triangolo in modo che siano piatti, concavi, convessi, con turbine esterno, con turbine interno, con turbine opposto o con turbine in tandem.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea onda: Immettete i valori nei campi seguenti: Spessore Altezza Selezionate Crea dal centro per fare in modo che il centro della forma venga impostato nel punto in cui è stato collocato il puntatore a croce. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica impostazioni onda: Specificate le impostazioni predefinite che verranno applicate durante l'utilizzo di questo strumento: Superiore, Sinistro, Inferiore e Destro: Questi controlli consentono di configurare i quattro lati della finestra.

Potete scegliere Onda 1, Onda 2 o Piatto. Mantieni onde parallele: mantiene parallele le onde su entrambi i lati della finestra. I controlli delle aree Onda 1 e Onda 2 consentono di scegliere quale tipo di onde utilizzare, la frequenza dell'onda, la fase punto di partenza dell'onda e la sua ampiezza profondità.

Utilizzo dello strumento Spirale È possibile creare una forma di spirale in due modi: 1 Selezionate lo strumento Spirale , posizionate il puntatore a croce nel punto in cui collocare la spirale e trascinate il mouse dopo aver fatto clic. Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea spirale: Immettete i valori nei campi seguenti: Spessore Altezza Selezionate Crea dal centro per fare in modo che il centro della forma venga impostato nel punto in cui è stato collocato il puntatore a croce.

Impostazione di default per la spirale Per modificare le impostazioni di default per la spirale, che verranno applicate automaticamente durante l'utilizzo di questo strumento, fate doppio clic sullo strumento Spirale.

Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica impostazioni spirale: Specificate le impostazioni predefinite che verranno applicate durante l'utilizzo di questo strumento: Tipo: scegliete il tipo di spirale da creare dal menu a discesa.

Archimede: spirale circolare con spaziatura uniforme. Spirale aurea: spirale costruita con il rapporto aureo.

Amore per la stampa, vita digitale

Personalizzato: abilita il campo Giri. Spirali: permette di controllare il numero di avvolgimenti della spirale. Frequenza: Consente di controllare a che velocità aumenta la larghezza della spirale.

Segmenti : consente di controllare la circolarità della spirale e indicare il numero di segmenti per giro. Uniformità: Consente di controllare l'uniformità della spirale.


Articoli popolari: