Zirvehit.info

Zirvehit.info

Come sturare lo scarico del lavandino della cucina

Posted on Author Nikojar Posted in Internet

Ciò che dovrai fare è molto semplice: versa una tazza. Quando invece lo scarico si ottura parzialmente o completamente questo non accade Innanzitutto è necessario verificare che lo carico della nostra cucina sia sturare potete provate tappando il lavandino, aprite la maniglia del lavandino e. Che si tratti del lavabo della cucina, del bagno o dello scarico della doccia capita a tutti di trovarsi a fare i Come sturare il lavandino con lo sturalavandino. 1. Scopri come sturare il lavandino della cucina in 5 facili passaggi o trova il che provvederà a smontare lo scarico del tuo lavello e a ripulirlo.

Nome: come sturare lo scarico del lavandino della cucina
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 30.76 MB

Per evitare di acquistare prodotti chimici vi consigliamo alcuni rimedi naturali che vi permetteranno di liberare le tubature in pochissimo tempo. I prodotti usati per pulire gli scarichi lenti sono spesso molto inquinanti, pieni di agenti chimici che tendono ad avere un cattivo odore e potrebbero dare fastidio alle vie respiratorie. Per evitare questo vi suggeriremo alcuni prodotti naturali, rimedi che da anni si usano per sturare gli scarichi lenti e che vi aiuteranno a trovare una soluzione.

Di seguito scopriamo alcuni dei migliori metodi naturali per risolvere la questione e sturare lo scarico in modo semplice. Nella maggior parte dei casi il vostro lavandino non solo sarà ripulito delle scorie depositatesi, ma riuscirà anche ad essere disinfettato.

Acqua di cottura delle patate versata calda nello scarico.

Ecco la nostra super guida ai detersivi fai da te! Il primo è a base di aceto: 1 l di acqua ml di aceto di vino bianco 5 cucchiai di sale grosso Preparazione. In un contenitore in plastica meglio uno dei vecchi detersivi pulito mescolate il sale da cucina e il bicarbonato di sodio o la soda.

Versate nello scarico, e subito dopo versa una pentola di acqua bollente. Utilizzando questo sistema con dosi ridotte e ripetendo la procedura una volta al mese, ci garantiremo sempre scarichi liberi. Qui si deve agire con forza e a lungo ma è abbastanza efficace.

COSA FARE SE LO SCARICO DELLA CUCINA E’ ORMAI INTASATO

Se si dispone di uno sturalavandini a molla, introducete questo e girate la manovella. Fate attenzione perché poi dovrete anche rimontare il sifone quindi non avventuratevi se non siete abbastanza esperti.

Sturare il wc E se invece è il wc ad essere intasato o bloccato? Prima di chiamare un idraulico o precipitarvi al supermercato per comprare ogni tipo di sgorgante chimico a disposizione, provate uno di questi metodi fai-da-te.

Basta armarsi di molta pazienza e sperimentare in sequenza tutti questi suggerimenti fino alla risoluzione del problema. Ecco i rimedi naturali Passiamo ai rimedi naturali, quelli meno invadenti e più sicuri allo stesso tempo: 1.

Utilizzo di acqua bollente: Questa è la soluzione più semplice e meno costosa, per questo motivo è il rimedio da provare in primo luogo. Lascia riposare per alcuni minuti e successivamente sciacqua il lavandino con acqua calda per eliminare il sale rimasto.

Aceto e Bicarbonato di Sodio Versa una tazza di bicarbonato di sodio nello scarico del lavandino, seguita da una pari quantità di aceto di sidro di mele. Ripeti più volte il procedimento se necessario. Lascia riposare la miscela per diverse ore, poi risciacqua il tutto con acqua bollente. Puoi ripetere questo processo se noti che la prima volta non funziona.


Articoli popolari: