Zirvehit.info

Zirvehit.info

Disostruire scarico cucina

Posted on Author Nera Posted in Musica

Come sturare un lavandino in modo naturale Basta versare un bicchiere di bicarbonato seguito da almeno mezzo litro di aceto nello. Come sturare e gli scarichi e i lavandini senza ricorrere ai prodotti tratta di un rimedio valido soprattutto per lo scarico del lavello della cucina. Basta poco per sturare gli scarichi in maniera naturale e low cost Un lavandino otturato, in bagno, in cucina, in un quasiasi lavello, è un. In bagno, ad esempio, capelli, cellule morte ed anche prodotti utilizzati per l'​igiene personale possono intasare lo scarico. In cucina, invece, a.

Nome: disostruire scarico cucina
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 47.43 MB

Il lavello della cucina otturato è un piccolo e banale problema domestico in cui ognuno di noi almeno una volta nella vita è incappato, anche perché spesso non facciamo attenzione a quello che va a finire nello scarico. Per sturare il lavandino della cucina ingorgato, senza ricorrere a prodotti chimici che si trovano in commercio in qualsiasi supermercato, puoi ricorrere a prodotti naturali che probabilmente hai in casa.

Per questi motivi è di buon auspicio optare per delle soluzioni naturali e liberare le tubature domestici con rimedi alternativi ai prodotti chimici, ogniqualvolta si manifesta questo fastidioso problema. Vediamo quali sono. Per rendere questo procedimento ancora più efficace è consigliabile utilizzare un bastoncino metallico, quelli comunemente utilizzati sono le cosiddette spirali metalliche. Per mantenere lo scarico pulito potete ripetere questa operazione almeno una volta al mese.

COME EVITARE CHE LO SCARICO DELLA CUCINA SI INTASI

Vediamo alcuni validi trucchi per capire come disostruire uno scarico intasato, ripristinando il corretto funzionamento delle tubature. Come sturare i tubi intasati con sale, acqua e aceto Uno dei rimedi della nonna particolarmente efficace per sturare i tubi intasati consiste nel preparare un composto a base di sale, aceto e acqua calda.

A questo punto è necessario aggiungere il sale grosso, mescolando il tutto accuratamente per diluire gli ingredienti in maniera efficace.

Per questo motivo, se si decide di sturare i tubi intasati con la soda caustica, occorre adottare delle precauzioni. La sonda è composta da un lungo filo di metallo flessibile, caratterizzato da una certa rigidità strutturale, che va infilato nel condotto dello scarico per sbloccare eventuali residui molto duri, come incrostazioni di calcare e altri intasamenti simili.

Questo tubo è in grado di raggiungere punti molto remoti della conduttura, eseguendo curve e deviazioni grazie alla flessibilità della sonda.

Si tratta di una sostanza venduta solitamente in polvere, molto utile per svolgere le pulizie domestiche, che si trova facilmente in qualsiasi supermercato vicino ai prodotti per la lavatrice.

Come sturare il lavandino - I metodi da provare a casa Sturare il lavandino con sale e bicarbonato Sale grosso Questo è un metodo naturale per sturare il lavandino. Se lo scarico non è bloccato in modo totale, con un attimo di pazienza sarà possibile tornare ad utilizzare il lavandino in tranquillità.

Sturare il lavandino con bicarbonato e aceto Bicarbonato Un altro rimedio naturale con prodotti che facilmente si hanno in casa è fatto dall'utilizzo di bicarbonato e aceto. Insieme danno origine a una reazione chimica che aiuta a sgorgare il lavandino. Ovviamente è importate fare attenzione quando si utilizzano queste sostanze, tenere lontani i bambini e non respirare i fumi.

Sturare il lavandino con la soda caustica Se non riesci a sturare il lavandino con i metodi naturali puoi utilizzare la soda caustica.

Bisogna fare molta attenzione e prima di versare due cucchiai di soda caustica e un litro di acqua bollente è meglio assicurarsi di non rischiare nessun contatto con la sostanza.

Servono degli occhiali grossi di protezione e dei guanti spessi.

Appena avrai versato la sostanza nel lavandino allontanati in modo da non respirare nemmeno i fumi che inevitabilmente usciranno dallo scarico.

Se l'ingorgo non è importante sarà possibile liberalo dai detriti alimentari o da residui di capelli.


Articoli popolari: