Zirvehit.info

Zirvehit.info

Musica da dropbox a iphone scarica

Posted on Author Nikojinn Posted in Musica

Accedi al tuo account. Vai alla cartella. Fare clic sull'icona " ", quindi selezionare. Sul desktop vedrai la cartella del programma. Tutto ciò che Scarica l'​applicazione di Dropbox sul tuo iPhone. L'app è.

Nome: musica da dropbox a iphone scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 57.30 Megabytes

In primo luogo, scarica la musica da Dropbox al computer Ci sono alcuni modi per farlo, ma il modo più semplice è con dropbox. Vai alla cartella del file che vuoi scaricare. Fare clic sull'icona " La musica verrà scaricata sul computer 2. Quindi, trasferisci la musica su iPhone utilizzando iTunes Dopo aver scaricato la musica da Dropbox al computer, puoi anche utilizzare iTunes per la sincronizzazione con iPhone, anche se presenta rischi di danni.

Apri iTunes sul computer. Sfoglia e seleziona la musica scaricata sul computer.

A questo punto, utilizza la barra degli indirizzi per raggiungere il sito Web dal quale vuoi scaricare musica oppure effettua una semplicemente ricerca su Google.

Premi, dunque, sulla dicitura Download, per iniziare il trasferimento. Come scaricare musica su Total da iPhone Scaricare la musica su Total da iPhone è una procedura che richiede pochi minuti per essere messa in pratica. Adesso, premi sul servizio di cloud storage sul quale è presente la tua musica, come ad esempio iCloud Drive, individua i file musicali da prelevare e pigia semplicemente sulla loro icona, per scegliere la posizione dove devono essere scaricati.

Premi, dunque, sul tasto Download qui, per avviarne il trasferimento. È stato facile, vero?

A questo punto, nel riquadro che ti viene mostrato in basso, premi il tasto Download e scegli poi il percorso nel quale salvare il file. Ci sono decine di altri programmi, infatti, che consentono di passare musica sull'iPhone nel giro di pochi secondi e senza troppi grattacapi.

Tutte le categorie

Il player multimediale gratis e open source sfrutta la rete Wi-Fi di casa per collegare PC Windows, macOS o Linux fa poca differenza, come vedremo tra poco e iPhone e consentire il trasferimento dei dati. Prima di tutto, installate VLC sull'iPhone e, completata la procedura, accedete al menu cliccando sull'icona a forma di cono bianco e arancione in alto a sinistra.

Tra le varie voci, premere su Condivisione tramite Wi-Fi per attivarla e attendere qualche secondo: sfruttando la rete Wi-Fi di casa, VLC crea un server multimediale che permetterà di trasferire musica da PC a iPhone senza iTunes. Per accedere al server collegate il PC alla stessa rete Wi-Fi dell'iPhone, aprite una scheda di qualunque browser e nella barra degli indirizzi inserite l'indirizzo IP visualizzato nella schermata VLC per iPhone e aspettate che si carichi.

Dotato di interfaccia utente intuitiva consente di trasferire musica su iPhone senza iTunes seguendo una procedura guidata estremamente semplice. Prima di tutto, è necessario collegare il melafonino al computer utilizzando il cavo Lightning e, successivamente, lanciare TunesGo. Una volta aperto, il software impiegherà qualche secondo per riconoscere il dispositivo: assicuratevi di concedere i privilegi per accedere alla memoria dell'iPhone e cliccate su "Trasferisci i media iTunes sul dispositivo".

Si avvia una procedura guidata che vi consentirà di spostare musica sulla memoria dell'iPhone nel giro di pochi secondi. Dopo aver installato il software a pagamento, anche se esiste una versione di prova gratuita basterà collegare l'iPhone al PC e attendere che il melafonino sia riconosciuto da WALTR.

A questo punto basterà trascinare le canzoni all'interno della finestra del programma e attendere che il passaggio di musica da PC a iPhone sia completato. Lo stesso procedimento vale anche per film e video di ogni lunghezza a patto che sull'iPhone ci sia spazio a sufficienza per ospitarlo.

Spostare musica sull'iPhone con MediaMonkey Anche se leggermente più complesso rispetto a quanto visto per WALTR, MediaMonkey garantisce un controllo maggiore sulla propria libreria di canzoni e file multimediali in genere. Anche se consente di sincronizzare canzoni su iPhone senza iTunes, MediaMonkey richiede alcuni servizi e file di sistema presenti all'interno del software Apple: sarà dunque necessario installarlo e successivamente disabilitare la sincronizzazione automatica con l'iPhone dalle Preferenze del software cliccare su Modifica e, nella scheda Dispositivi, spuntare l'opzione "Impedisci a iPod, iPhone e iPad di sincronizzarsi automaticamente" ed evitare che iTunes si attivi automaticamente non appena si collega l'iPhone al PC una volta collegato il melafonino, accedere alla sua pagina di gestione da iTunes e nella scheda "Riepilogo" togliere la spunta da "Sincronizza automaticamente quando iPhone è collegato".


Articoli popolari: