Zirvehit.info

Zirvehit.info

Carico e scarico magazzino excel gratis

Posted on Author Mazahn Posted in Ufficio

  1. Download-PRG-Excel
  2. Software Gratis - RGB Computer
  3. Modelli Excel di inventario gratuiti

Guida alla gestione del magazzino con Excel: come calcolare la giusta quantità di merce nelle operazioni di carico e scarico. PROGRAMMA GESTIONE MAGAZZINO EXCEL. Picture. Programma eccezionale, inviatoci da un nostro amico, gestisce carichi e scarichi di magazzino. È un foglio excel utile con cui si può gestire un piccolo magazzino, è prodotti a magazzino;; Movimenti riporta i movimenti di carico e scarico. Carico, Scarico e Giacenza su un solo foglio Ho trovato vari programmi di magazzini ma nessuno faceva al caso mio, o per bloccaggio di formule o per tanti zirvehit.info

Nome: carico e scarico magazzino excel gratis
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 69.72 MB

Database in Excel - Gestione Magazzino. Sempre per agganciarsi all'utilizzo degli indici riga vedi articolo "Database - Videoteca" su questo sito e per confermare che il VBA ci consente un'ampia diversificazione di procedure per ottenere uno stesso obiettivo vedi articolo "Database - Gest. Magazzino" sull'altro sito , presento questo esercizio. Ovviamente ogni progetto va sviluppato in funzione dei risultati che vogliamo ottenere, ma le routine di base gira e gira sono sempre le stesse. In questa fase è possibile insieme all'inserimento di un nuovo articolo, effettuare contemporaneamente il carico e la definizione del valore di scorta che si intende impostare per l'articolo stesso.

Cells Ri, I.

Per quanto riguarda il modulo Magazzino di Konga, consente di gestire più magazzini contemporaneamente, permette di monitorare le scorte disponibili, di gestire gli ordini e i resi, di effettuare un controllo di magazzino e dispone anche di una sezione dedicata allo stoccaggio. È disponibile in tre diverse versioni.

Konga Lite: consente di gestire una sola ragione sociale e di aggiungere un numero limitato di clienti e articoli.

È la versione adatta alle ditte individuali e le micro-aziende. Il modulo relativo alla gestione del magazzino ha un costo di 90 euro.

Konga Mono: è la soluzione ideale per le piccole aziende. Il modulo per la gestione del magazzino ha un costo di euro.

Konga Pro: consente di gestire un numero illimitato di postazioni client collegate in rete locale o geografica. Il modulo relativo alla gestione del magazzino costa euro. Completato lo scaricamento, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file Konga-setup.

A questo punto, sei pronto per testare il funzionamento di Konga. Ora, fai doppio clic sul database appena creato, per aggiungere la tua azienda, inserire prodotti e fornitori e creare il tuo magazzino.

Maestro Windows Maestro è un altro valido software per la fatturazione e la gestione del magazzino. Inoltre, è possibile anche effettuare una connessione diretta con il servizio Fatturazione Elettronica di Aruba. È disponibile in ben cinque diverse versioni, che si differenziano tra loro per funzionalità e prezzo.

Pro: è la versione base del programma che consente la fatturazione e la gestione del magazzino. Gold: è la versione completa del software, che dispone di tutte le funzionalità. Per farlo, collegati al sito ufficiale del software , premi sul pulsante Scarica demo gratis, individua la versione di tuo interesse e clicca nuovamente sul pulsante Scarica demo gratis.

Completato il download, fai doppio clic sul file setup. Si tratta di una soluzione da prendere in considerazione per piccole imprese che devono gestire una quantità di articoli limitata.

Download-PRG-Excel

Dopo aver scaricato e installato il programma sul tuo computer, puoi creare un foglio Excel vuoto e personalizzarlo come preferisci, inserendo i dati dei fornitori, dei clienti e aggiungendo tutti i prodotti di tuo interesse.

A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come usare Excel. Clicca, quindi, sul modello di tuo interesse e premi sul pulsante Scarica, per scaricarlo sul tuo computer e usarlo per la gestione del tuo magazzino. Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft.

Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla. Questo significa che l'utente deve inserire lo stesso valore in tale campo all'interno della scheda di ciascun prodotto che si vuole faccia parte di un determinato listino.

Per visualizzare un listino, è sufficiente servirsi del pulsante Listini Prezzi, immettere il nome o parte del nome del listino di interesse nella casella di ricerca e fare clic su Visualizza listino prezzi.

E' possibile cancellare uno o più prodotti da un listino prezzi semplicemente selezionandoli all'interno della lista e facendo clic sul pulsante Elimina voci selezionate.

Software Gratis - RGB Computer

E' possibile abbinare a ciascuna scheda una foto del prodotto in formato Jpeg servendosi del pulsante Carica foto. L'icona della lente d'ingrandimento consente di visualizzare la foto da sola nelle sue dimensioni reali. Per accedere a tale funzione bisogna fare clic sul pulsante Stampa etichette e seguire le istruzioni che appaiono a video. Il pulsante Esportazione in Excel consente di convertire l'archivio corrente in un foglio di lavoro di Microsoft Excel. L'ambiente per l'esportazione visualizza i record in archivio elencati in base all'ordine di inserimento da parte dell'utente.

La rubrica dei clienti consente di registrare i dati personali dei clienti, siano essi privati o aziende, per poterli poi importare nella ricevuta emessa quando si scarica la merce dal magazzino o quando si visualizza lo storico dei movimenti di scarico merce. I campi relativi ai numeri di partita IVA, codice fiscale e codice IBAN sono affiancati da pulsanti che consentono di controllare la validità dei dati inseriti.

Una finestra di messaggio ci informerà sull'esito della verifica. Se il numero di partita IVA è esatto, ci verrà anche fornito l'indicazione dell'Ufficio provinciale che lo ha rilasciato. L'applicativo permette, inoltre, di inviare un messaggio e-mail al cliente selezionato lanciando automaticamente il software predefinito per la gestione della posta elettronica con la comodità di trovare già trascritto l'indirizzo e-mail nella relativa casella.

L'archivio dei fornitori consente di registrare i dati delle ditte fornitrici per poterli poi importare nella ricevuta emessa quando si carica la merce in magazzino, quando si catalogano gli articoli o quando si visualizza lo storico dei movimenti di carico merce. Sono presenti vari campi nei quali inserire il codice del fornitore, la denominazione della ditta, il nome di una persona di contatto e il suo numero di cellulare, l'indirizzo e la città della sede, l'indirizzo e-mail, i recapiti telefonici, le modalità di pagamento utilizzate e altre informazioni riguardanti il conto corrente bancario, l'intestatario del conto, le modalità di trasporto, gli sconti praticati e gli articoli abitualmente forniti dalla ditta.

L'ambiente per la gestione dei movimenti di magazzino è costituito da tre sezioni che permettono di registrare le schede di carico merce e quelle di scarico nonché di visualizzare lo storico dei movimenti. La gestione delle schede di carico merce è studiata per tenere traccia delle informazioni riguardanti ogni operazione di rifornimento degli articoli in magazzino.

Modelli Excel di inventario gratuiti

In particolare, è possibile registrare la data del carico, gli estremi dell'ordine e del documento di trasporto relativi a quel rifornimento, le modalità di pagamento, il codice dell'articolo caricato, la marca e il modello, la categoria merceologica, l'ubicazione dell'articolo in magazzino, l'unità di misura, il prezzo di acquisto, una descrizione del prodotto, la quantità di merce caricata, il codice del fornitore e la denominazione della ditta fornitrice, il nome del vettore che ha effettuato il trasporto della merce e quello del magazziniere che ha registrato l'articolo in magazzino.

I dati relativi all'articolo possono essere importati dall'archivio del magazzino, mentre quelli riguardanti la ditta fornitrice possono essere richiamati dall'archivio dei fornitori. Una volta indicati il codice articolo e il quantitativo di merce da caricare, è possibile eseguire l'aggiornamento della giacenza in magazzino servendosi dell'apposito pulsante.


Articoli popolari: